Prenota

Passeggiate slow

per un’esperienza di valore

Prenota

Passo dopo passo, scopri tutte le passeggiate e gli itinerari slow di Dimaro Folgarida.

Il trekking in Val di Sole formato relax

La montagna non ammette fretta. Per apprezzarla appieno prenditi il tuo tempo e visita la Natura di Dimaro Folgarida passo dopo passo. I nostri boschi sono attraversati da facili sentieri adatti a (quasi) tutti. Non è necessario essere esperti camminatori per visitare i luoghi più belli e affascinanti, ma indossa sempre scarpe da trekking ed un abbigliamento consono alla montagna per la tua sicurezza.
La Val Meledrio e l’Ecomuseo che ne custodisce i tesori è sicuramente una delle passeggiate slow più belle ed emozionanti: la Segheria Veneziana, l’Antico Maglio e le Cascate del Pison sono gli imperdibili punti di interesse storico-naturalistico di Dimaro Folgarida.
Dalla frazione di Carciato si raggiungono facilmente il bel parco della Gnoca e il sentiero della “lec”, mentre da Folgarida si può raggiungere il Malghet di Almazzago dove ti attende una vista mozzafiato sulla Val di Sole oppure salire al Malghet Aut con la telecabina per poi proseguire verso la Malga di Dimaro o l’Alpe Daolasa.
Ma non finisce qui! La pista ciclabile ed i borghi di Dimaro Folgarida sono ideali per una passeggiata ricca di paesaggi suggestivi e piacevoli scoperte. A Monclassico e Presson segui l’itinerario delle meridiane artistiche lungo le vie dei paesi: ne rimarrai affascinato!

Scarica la mappa WALK e scopri tutte le passeggiate slow di Dimaro Folgarida e della Val di Sole.

Pista ciclabile

35 km di pedalata slow godendo della frescura del fiume Noce e degli scorci della Val di Sole, passando dalle verdi vallate dell’alta valle ai paesaggi agricoli della bassa.

Le meridiane di Monclassico e Presson

Sono oltre 50 le meridiane artistiche affrescate e custodite sulle mura delle case degli antichi borghi di Monclassico e Presson, patrimonio artistico tra i più importanti della Val di Sole e del Trentino intero.

Raccolta funghi

Camminare lentamente tra conifere e felci alla ricerca di porcini, gallinacci e molti altri funghi prelibati.